A TUTTA GOLA

Burger buns

I Burger buns sono dei panini adatti per contenere la carne come l’ hamburger, ma non solo. Si tratta comunque di pane, impasto lievitato ma con qualche caratteristica particolare, quella di contenere alla perfezione un ripieno senza che sia troppo duro da mordere, senza che sbricioli o che resta troppo appiccicato alla carne.

L’ idea del buns potrebbe farvi storcere il naso e pensare ma perchè non utilizzare del buon pane tradizionale, questo perchè il panino per hamburger tendiamo ad associarlo a quello confezionato dei supermercati che sa di alcol etilico e conservanti e soprattutto tende ad inzupparsi troppo di ripieno e perdercelo praticamente tra le mani.

Il panino per hamburger deve essere soffice come una nuvola ma solido per mettere anche di essere tostato, il vantaggio di farli in casa ci permette di conservali chiusi in pellicola per qualche giorno senza che diventi troppo secco.

Per questo noi quando non abbiamo voglia di uscire ma abbiamo tanta voglia di cucinare ci prepariamo i nostri burger buns perchè sono facilissimi da fare e creare in ogni caso un’ atmosfera da migliore irish pub della zona. Un’ idea per una cenetta “romantica” senza rose, fragole&champagne ma tanto divertimento ma anche un’ idea per chi ha dei bimbi da far felici.

Mettiamo le birre in frigo e vediamo subito come preparare i nostri burger buns.
La ricetta prevede una piccola quantità di impasto che si può lavorare benissimo anche a mano.

Burger buns
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 300 gfarina 0
  • 150 mllatte
  • 50 mlacqua
  • 25 gzucchero
  • 10 gsale
  • 50 gburro
  • 1tuorlo
  • semi di sesamo
  • semi di papavero
  • semi di lino
  • 5 glievito di birra fresco

Strumenti

  • Planetaria
  • Spianatoia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Come prima cosa mettiamo nella planetaria la farina e il lievito sciolto in acqua.

    Azioniamo alla massima velocita e aggiungiamo il latte a filo.

    Continuamo ad aggiungere lo zucchero, il burro a pezzetti e infine il sale.

    Facciamo lavorare fino a che l’ impasto si incorda al gancio e avrà pulito le pareti della planetaria.

  2. Facciamo riposare 10 minuti l’ impasto e poi lo pieghiamo su se stesso, formiamo una palla e lasciamo lievitare fino al raddoppio.

  3. Una volta lievitato (abbiate pazienza, utilizzate poco lievito e aumentate i tempi di lievitazione per un risultato più digeribile e dal sapore più naturale), tagliamo l’ impasto in quattro parti.

    Formiamo delle palline aiutandoci con pochissima farina se serve.

    Per formare le palline, prendiamo i lembi della pasta, la tiriamo leggermente e la richiudiamo a fagottino, la chiusura deve restare sotto e sopra deve avere un aspetto sferico.

  4. Lasciamo lievitare nuovamente.

    Spennelliamo con il tuorlo sbattuto e diluito leggermente con un po di latte.

    Aggiungiamo i nostri semini oleosi, mettiamo la quantità che desideriamo.

  5. Inforniamo in forno già caldo a 190° per circa 20 – 25 minuti.

    Una volta pronti lasciamo raffreddare su una gratella e poi tagliamo e farciamo con burger di carne, di pesce, cotolette, salsicce, bacon, salse, verdure e chi più ne ha più ne metta.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.