A TUTTA GOLA

Involtini primavera

Gli Involtini primavera sono un piatto tipico della cucina cinese servito come antipasto o come street food in occasione del Capodanno cinese dove si festeggia anche la festa della primavera da cui prende il nome la ricetta.

Vengono serviti soprattutto fritti ma anche freschi, il ripieno è a base di verdure e carne di maiale. L’ involucro è una sorta di crespella a base di una pastella preparata con amido e acqua.

Inutile dirvi che sono squisiti io li prendo sempre al ristorante, si accompagnano bene a salsa di soia o salsa thai.

Facili e divertenti da preparare vediamo subito come fare e cosa ci occorre.

Involtini primavera
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti per l’ involucro

  • 100 gfarina 00
  • 100 gamido di mais (maizena)
  • 300 mlacqua
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per il ripieno

  • Mezzazucchina
  • 1carota
  • 150 gcavolo cinese (verza)
  • 200 gcarne di suino (macinata o salsiccia bianca )
  • 80 ggermogli di soia
  • q.b.salsa di soia
  • q.b.olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaiosemi di sesamo
  • 1cipollotto fresco

Strumenti

  • Padella
  • Padella per friggere
  • Padella per crepes
  • Frusta
  • Ciotola

Preparazione dell’ involucro degli involtini

  1. In una ciotola prepariamo una pastella con la farina e l’ amido setacciati, aggiungendo a filo l’ acqua e mescolando con una frusta senza formare grumi.

  2. In una padella antiaderente per crespelle calda e unta leggermente con un goccio d’ olio, mettiamo un mestolo di prodotto e facciamolo roteare per tutta la padella, appena si saranno asciugati bene i bordi la giriamo dall’ altro lato, facciamo cuocere qualche secondo e mettiamo su un piatto.

    Continuamo cosi fino a quando non sarà finita tutta la pastella.

    Regolatevi in base alla grandezza della vostra padella e del vostro mestolo. Le crespelle devono venire belle sottili.

    Lasciamo un cucchiaio di pastella da parte, ci servira per richiudere gli involtini

Preparazione del ripieno

  1. Laviamo e tagliamo tutte le verdure a listarelle.

    In una padella o in un wok facciamo tostare i semi di sesamo nell’ olio caldo, successivamente aggiungiamo le verdure e le facciamo saltare 10 minuti, devono rimanere croccanti, aggiungiamo anche la carne facendola rosolare e infine anche i germogli di soia.

    Mescoliamo bene con un cucchiaio di legno e sfumiamo con la salsa di soia.

Composizione e cottura degli involtini

  1. Appena raffreddato mettiamo mezzo cucchiaio di ripieno sul margine di ogni disco di pastella, lo chiudiamo prima ai lati e poi lo arrotoliamo. Se dovessero aprirsi utilizzare la pastella avanzata come collante spennellandola con un pennellino.

  2. Immergiamo i nostri involtini in una padella piena di olio di semi bollente e li facciamo friggere fino a che non diventeranno croccanti e dorati.

  3. Serviamo a tavola i nostri involtini primavera ancora caldi accompagnati con le salse.

note e varianti

Al posto della pastella potete utilizzare anche della pasta phillo già pronta.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.